Ad un passo dalla gioia

Quando si è lontani dalla gioia la si desidera, la si brama, la si rincorre e immagini che afferrarla sia normale, la cosa più naturale di tutte.

Ma quando si è ad un passo dalla gioia, invece, è normale aver paura. Riconosci immediatamente la tua inadeguatezza rispetto a tale grandezza, riconosci subito di non meritarla.

Hai paura perché ti sembra così strano che in questo mondo così imperfetto esista la possibilità di accedere a qualcosa del genere, sei così disabituato a queste cose…!

A un passo dalla gioia ti chiedi come sia possibile riporre un tale tesoro nel tuo cuore, ti senti come se dovessi mettere tutto l’oro del mondo in una tazzina da caffè.

Quando si è ad un passo dalla gioia capisci che ci vuole molto coraggio per afferrarla, capisci che quand’eri lontano dalla gioia ti sbagliavi e che la cosa più facile era rinunciare ad afferrarla.

Capisci che i coraggiosi soltanto possono afferrarla e che a loro è dato viverla.

A volte, allora, capita che le persone tristi non sono davvero tristi ma che piuttosto manchi loro il coraggio quando si trovino ad un passo dalla gioia.

Quando ci troviamo davanti all’appello di  Gesù che ci chiama per nome e ci dice che ha lavato i nostri peccati e che ha pagato per noi, è normale tentennare prima di arrendersi ad una tale gioia e ad un tale dono, ma bisogna trovare in sé stessi il coraggio di accettare questa felicità e di abbandonare il nostro orgoglio, Dio ci consentirà di ricevere sul serio i benefici che Gesù ci ha dato pagando al posto nostro.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!